ABCDEFGH ILMNOPRSTUZ

parafarmacia

Con il termine "parafarmacia" si intende un punto vendita, con la presenza obbligatoria di uno o più farmacisti, simile alla farmacia che può dispensare farmaci senza l'obbligo di presentare la ricetta medica (S.O.P.) e farmaci da banco (O.T.C.), integratori alimentari , prodotti erboristici ovvero fitomedicine, fitofarmaci, farmaci omeopatici, farmaci veterinari senza obbligo di prescrizione, prodotti cosmetici, articoli sanitari, alimentazione, prodotti per l'infanzia e per l'igiene.
In Italia
Le attività anche di tipo commerciale(comprendenti le parafarmacie) che con la "Riforma Bersani" (D.L. 223/2006, definitivamente convertito con la Legge n. 248 del 4 agosto 2006) possono vendere dei farmaci da banco, purché sia presente all'interno un farmacista iscritto all'Ordine Professionale, sono state in Italia circa 2500 di cui circa 300 corner farmaceutici nella GDO.
Un'indagine CENSIS del 2007 per conto dell'ANIFA rivela che più del 64% degli italiani ritiene che in caso di piccoli disturbi ci si possa curare da soli; che il livello di soddisfazione di chi si è curato con un farmaco OTC è del 90%; che la possibilità di vendere farmaci al di fuori delle farmacie è molto gradita dal 90% degli italiani; e che l'81% degli intervistati ritiene che gli OTC non debbano essere venduti senza un esperto capace di dare consigli adeguati