massaggio watsu  

è una medicina alternativa che si esercita in vasche di acqua calda (35° ca.).
Il nome deriva dalla contrazione di "Water" ("acqua" in inglese) e shiatsu.
Si svolge con la guida d'un operatore che pratica stiramenti e digitopressioni.
La carezza dell'acqua facilita l'armonia del respiro e conduce ad un profondo rilassamento, dal quale possono trarre giovamento stati d'ansia, d'insonnia e di stress. Grazie al sostegno dell'acqua, il Watsu consente alla donna in gravidanza di alleviare le tensioni dovute al variato stato fisiologico ed alla coppia in attesa di consolidare il legame affettivo.
Storia
Il Watsu è nato negli anni ottanta in California, quando Harold Dull iniziò ad applicare tecniche proprie dello Shiatsu in acqua termale.
 Negli anni si è evoluto in una forma autonoma ed indipendente pur mantenendo, dello Shiatsu, alcune caratteristiche di base.
È stato introdotto in Italia nel 1989 al “Centro Studi per una Nascita Naturale” di Mestre (Venezia) dal Dott. Roberto Fraioli, quale strumento integrativo per gli operatori della nascita.
La diffusione del Watsu è ormai mondiale, vantando istituti di formazione e federazioni nazionali in tutti i continenti, che si mantengono in costante relazione tra loro e con la casa madre statunitense W.A.B.A. (Worldwide Aquatic Bodywork Association).
Il Tantsu
Il Tantsu (Tantric Shiatsu) fu sviluppato da Harold Dull assieme al Watsu. Come quest'ultimo è basato su posture che l'operatore fa assumere al ricevente.
Il trattamento avviene però su materassini, dove vengono esercitati stiramenti e pressioni tipiche del Watsu.

Ayurvedico

Berbero

Breuss

Californiano

Cioccolato

Connettivale

Coreano

Craniosacrale

Digitopressione

Garshan

Hammam

Hawaiano

Kalari
idro
Idrosonico

Infantile

Linfodrenaggio

Pene

Pietre calde

Pindasweda

Piede

Polinesiano

Prostata

Reiki

Sensuale

shantala

Shiatsu

Svedese

tantrico

Rosa canina
 

taurumi

thaimassage

tribe massage

TuiNa

vaginale

yoni

Watsu