Rosa canina


per coloro che, senza una ragione apparentemente sufficiente, si rassegnano a tutto ciò che accade, e scivolano così attraverso la vita prendendo le cose come sono, senza fare alcuno sforzo per migliorare o per trovare un po' di gioia. si sono arresi alle avversità della vita senza lamentarsene.
Guarigione: speranza in qualcosa di bello, di gioioso. si ritrovano interesse nella vita, capacità di lotta, iniziativa, motivazione interiore. ritorno della vitalità e del senso dell’umorismo. ci si libera della noia. si impara ad amare la vita in ogni sua parte, affrontando a testa alta piaceri e dolori. ricorda, a chi ha perso contatto con la vita a causa di unlungo stato di apatia, che vivere implica dolore, ma anche gioia, e che la nostra esistenza fisica ha un significato e un potere superiore.
condizione che sviluppa, armonizza o risveglia: vitalita', entusiasmo, fermezza di propositi.
per aumentarne l'efficacia:rispondete alle seguenti domande: quando ho perso l'interesse per la vita? che cosa mi darebbe di nuovo il desiderio di vivere? che cosa mi frena? quale sarà il mio prossimo passo?
Sfida: affrontare con coraggio il dolore sapendo che è solo uno stadio da superare per arrivare a crearsi una vita piena di entusiasmo.
Chakra: agisce sul 2° vortice
preparazione: il rimedio viene preparato con il metodo della bollitura. il periodo indicativo di fioritura va da maggio a luglio.

Acqua sorgente

Agrimonia

Bromus ramosus

Cicoria

Caprifoglio

Carpinus betullus

Castagno  dolce


Centaurea minore

Eliantemo maggiore

Hornbeam

Olmo inglese

Erica

Pinus silvestris

Faggio

Genzianella

Ginesta

Hornbeam

Impatiens glandulifera

Ippocastano

Ippocastanum

Ilex aquifolium

Juglans regia

Larix decidua

Melo selvatico

Mimulus guttatus

Mirobolano

Olivomignola

Quercia

Rosa canina
 

Red chestnut

Pioppo-bianco

Piompagine

Senape selvatica

Salice

Scleranthus

Stella betlemme

Verbena officinalis

Violetta d'acqua

Vitalba

Vitis vinifera