prugno


per le paure di chi ha la mente sovraffaticata e teme di perdere la ragione e di fare delle cose spaventose e terribili, non volute, che non desidera compiere sapendo che sono sbagliate; nonostante ciò, tuttavia, il pensiero ritorna su di esse e si prova l'impulso di farle".
Guarigione: aiuta ad accettare i lati negativi del nostro carattere e a superare la paura che essi prendano il sopravvento. ci aiuta anche a riconoscere la ricchezza del nostro mondo interiore liberando le energie positive che tutti abbiamo. recupero dell’equilibrio e del buon rapporto col proprio inconscio. rilassamento, autocontrollo, disponibilità al dialogo costruttivo, equilibrio psichico, distensione, abbandono.
condizione che sviluppa, armonizza o risveglia: padronanza
per aumentarne l'efficacia: concentratevi su voi stessi e invocate il vostro potere superiore perché vi guidi e vi sostenga.
Sfida: arrendersi ad un potere superiore che infonde coraggio e pace.
Chakra: agisce sui vortici 2° e 4°.
preparazione: il rimedio viene preparato con il metodo della bollitura. il periodo indicativo di fioritura va da febbraio a marzo

Acqua sorgente

Agrimonia

Bromus ramosus

Cicoria

Caprifoglio

Carpinus betullus

Castagno  dolce


Centaurea minore

Eliantemo maggiore

Hornbeam

Olmo inglese

Erica

Pinus silvestris

Faggio

Genzianella

Ginesta

Hornbeam

Impatiens glandulifera

Ippocastano

Ippocastanum

Ilex aquifolium

Juglans regia

Larix decidua

Melo selvatico

Mimulus guttatus

Mirobolano

Olivomignola

Quercia

Rosa canina
 

Red chestnut

Pioppo-bianco

Piompagine

Senape selvatica

Salice

Scleranthus

Stella betlemme

Verbena officinalis

Violetta d'acqua

Vitalba

Vitis vinifera